Il Comitato livornese per la promozione dei valori risorgimentali opera nella convinzione che il grande patrimonio di ideali e di aspirazioni rappresentato dal periodo della storia italiana chiamato Risorgimento, che si è affermato come fondante dello spirito nazionale, animatore della crescita istituzionale, inalterabile pilastro della coscienza democratica, fino a costituire un elemento insostituibile della Costituzione repubblicana, non possa essere dimenticato, trascurato o disperso.
Giovani studenti livornesi PDF Stampa E-mail

Giovani studenti livornesi che parteciparono alle battaglie di Curtatone e Montanara inquadrati nel Battaglione universitario

fucilenuovo.jpg

1a. Compagnia

   1. Benelli Luigi
   2. Carega Francesco
   3. Grabau Lodovico
   4. Maggi Ranieri
   5. Massa Giacomo
   6. Pieruccietti Paolo
  
Inoltre della provincia di Livorno:
Bigeschi Eugenio di Portoferraio (Elba)
Barbacci Giuseppe di Rosignano M°
  
2a. Compagnia

   1. Azzati Enrico
   2. Caffarelli Michele
   3. Chiellini Olinto
   4. Ferrari Pietro
   5. Gherardi Gherardo
   6. Lucherini Tito
   7. Martolini Guglielmo (capitano)
   8. Mazzinghi Daniele
   9. Puccinelli Alberto
 10. Sforzi Temistocle (caduto in combattimento)
  
Inoltre della Provincia di Livorno:
Badanelli Antonio di Piombino
Vadi Giuseoppe di Marciana (Elba)
  
3a. Compagnia

   1. Conti Ilio
   2. Montalcino Abramo
   3. Sansoni Eugenio

4a. Compagnia

   1. Bernini Riccardo (caduto in combattimento)