Il Comitato livornese per la promozione dei valori risorgimentali opera nella convinzione che il grande patrimonio di ideali e di aspirazioni rappresentato dal periodo della storia italiana chiamato Risorgimento, che si è affermato come fondante dello spirito nazionale, animatore della crescita istituzionale, inalterabile pilastro della coscienza democratica, fino a costituire un elemento insostituibile della Costituzione repubblicana, non possa essere dimenticato, trascurato o disperso.
Caduti per la difesa di Livorno il 10-11 maggio 1849 PDF Stampa E-mail

(Nomi riportati nella lapide murata su Porta San Marco a Livorno)

image8.jpg1. Albano Natale
2. Barontini Federico
3. Bartelloni Enrico
4. Bartoli Sisto
5. Bassini Antonio
6. Berni Giovanni
7. Berni Alessandro
8. Berni Giuseppe
9. Berni Michele
10. Bertucelli Francesco
11. Bini Valerio
12. Botteghi Giuseppe
13. Brandi Vincenzo
14. Bucalossi Adolfo
15. Burlicchi Federico
16. Carli Giuseppe
17. Carpena Giuseppe
18. Casattoli Cristofaro
19. Casavecchia Lorenzo
20. Casella Giovanni
21. Cecchini Giovanni
22. Cei Fortunato
23. Cenci Michele
24. Ciampolini Tommaso
25. Cipriani Francesco
26. Cocchi Francesco
27. Colombani Aristide
28. Corsi Paolo
29. Crespini Jacopo
30. Degli Innocenti Biagio
31. Diodati Giovanni
32. Fantini Giuseppe
33. Filippi Fortunato
34. Fredianetti Gaspero
35. Frediani Angiolo
36. Galli Andrea
37. Gemelli Giuseppe
38. Gori Giuseppe
39. Guiducci Gustavo
40. Lencioni Luigi
41. Maggeschi Domenico
42. Maggini Giobatta (Capellano)
43. Magnani Ferdinando
44. Mainardi Angelo
45. Mainardi Gaetano
46. Marchionni Geremia
47. Michel Augusto
48. Monsacrati Domenico
49. Montagnani Valentino
50. Monzani Giuseppe
51. Moretti Giuseppe
52. Movizzo….
53. Pacini Paolo
54. Paoli Raffaello
55. Parenti Cesare
56. Parlanti Giovanni
57. Patroni Giuseppe
58. Piccioli Amedeo
59. Pieracci Leopoldo
60. Pierattoni Vincenzo
61. Pistoiesi Giuseppe
62. Porri Augusto
63. Pozzi Augustino
64. Puccini Annibale
65. Romoli Alessandro
66. Ronci Natale
67. Roncoli Alessio
68. Santerini Vincenzo
69. Silvestri Giovanni
70. Simoni Luigi
71. Sinigalli Clemente
72. Solari Andrea
73. Tanozzi Cesare
74. Tanozzi Luigi
75. Tanozzi Valentino
76. Tonietti Giuseppe
77. Trivelli Giuseppe
78. Venturi Ignazio
79. Vincenti Giovanni
80. Volpi Pietro
81. Zanobetti Artidoro

Sul fondo della lapide è scritto

"Manca forse il ricordo di altri valorosi dei quali non fu possibile raccogliere il nome"

Nota:

Per quanto è stato possibile accertare questo elenco non comprende i nomi di quattro persone che vennero fucilate per rappresaglia e che di seguito indichiamo:

- Benni Giuseppe Pisa
- Chericoni Gervasio
- Damerini Ferdinando
- Rossi Lorenzo

L’elenco rimane tuttavia, con ogni probabilità, incompleto.

 

fucile2.gif